La ninfea

Ninfea, il suo nome è strettamente legato a “ninfa”. Infatti la leggenda sul fiore si basa proprio su l’amore tra una bellissima ninfa e un raggio di Sole.

 

C’era una volta una splendida ninfa, che abitava vicino ad un lago. Un raggio di Sole la vide e se ne innamorò perdutamente. Dunque scese sulla Terra per dichiararle il suo profondo amore, ma la ninfa, vedendo l’eleganza e la bellezza dell’abito dorato del raggio di Sole, si vergognò della sua modesta veste bianca e si tuffò in acqua per portare alla luce il ricco tesoro del lago. Ma il peso del baule la trascinò velocemente in profondità. Solamente le sue delicate mani rimasero visibili e furono trasformate in un elegante, puro fiore: la ninfea. 

Ella apriva i suoi petali all’alba quando il suo amore appariva e si chiudeva con il calar della notte, quando il raggio di Sole scompariva.

 

Articolo di: Silvia Mangialajo Rantzer